Quantcast
Cronaca

Maltempo: allerta 2 su Genova e Tigullio

Liguria. Arpal ha emesso un nuovo bollettino meteo con il quale alza il livello di allerta per tutta la Liguria ad eccezione della provincia di Imperia e del ponente savonese, da Andora a Noli, dove permane il livello di allerta 1.

Dalle 6 di domani mattina, lunedì 10 novembre, fino alle 23.59 sempre di domani, è stata elevata al massimo livello, cioè allerta 2, l’allerta 1 emessa ieri dalla Protezione Civile. Dall’allerta 2 sono esclusi i Bacini Marittimi di Ponente, da Imperia a Noli, dove resta confermato lo stato di allerta 1 fino alle 23.59 sempre di domani.

“Nel corso della giornata – spiega Arpal – la Liguria sarà interessata dai fenomeni prefrontali a partire da Ponente: la configurazione sinottica che si va delineando prevede forte instabilità almeno per le prossime 48 ore. L’ipotesi più probabile è che lo scontro fra i venti più freddi da nord, prevalentemente sul ponente ligure, e quelli più umidi da sud, soprattutto a levante, sia destinato a creare condizioni di persistenza dei fenomeni temporaleschi forti e organizzati, che si collocano in un quadro previsionale che comprende precipitazioni diffuse con intensità localmente molto forte, cumulate areali elevate, venti rafficati fino a burrasca e mare fino ad agitato, con rischio di locali mareggiate lungo le coste più esposte. Come ormai noto, sono proprio i temporali che rappresentano l’aspetto meno predicibile nei particolari: le previste condizioni di instabilità sono favorevoli alla loro formazione e persistenza, ma nessuno riesce a individuare in largo anticipo e con il dettaglio che tutti vorremmo la loro localizzazione, durata e intensità”.

Ecco le previsioni.

oggi, 9 novembre 2014: da metà giornata peggioramento con precipitazioni che da sparse diventano diffuse con intensità tra moderata e forte e quantitativi significativi sulle zone A e D in serata. Si segnala un deciso aumento dell’instabilità fino ad avere dal tardo pomeriggio/sera un’alta probabilità di rovesci o temporali forti e organizzati, anche persistenti. In serata è inoltre previsto un rinforzo dei venti fino a forti con raffiche di burrasca da Nord sul centro-ponente e da Sud-est sul levante. Aumento del moto ondoso con mare fino a molto mosso, localmente agitato.

Domani, lunedì 10 novembre 2014: tempo molto perturbato con precipitazioni diffuse e persistenti di intensità tra moderata e forte, localmente molto forte, che daranno luogo a cumulate areali elevate. Permangono condizioni di spiccata instabilità con un’alta probabilità di rovesci o temporali forti, organizzati e persistenti. Venti tra moderati e forti rafficati da Nord sul centro-ponente, da Sud-Est a levante nelle prime ore della mattina; segue una generale rotazione dai quadranti meridionali con intensità di burrasca e raffiche di burrasca forte. Mare fino ad agitato sul centro levante con rischio di mareggiate.

Dopodomani, martedì 11 novembre 2014: proseguono le condizioni di maltempo con precipitazioni diffuse anche di forte intensità con cumulate areali elevate, che saranno oggetto di nuova valutazione nel prossimo Avviso. Permane una forte instabilità con un’alta probabilità di fenomeni forti, organizzati e stazionari. Venti meridionali forti con raffiche di burrasca. Mare fino a molto mosso.