Quantcast
Cronaca

Genova, ladro tradito da foto sullo smartphone del complice

Carabinieri con logo 200 anni

Genova. A tradire il ladro è stata una foto scattata durante una serata di festa con lo smartphone dell’amico e complice. Un’immagine in compagnia di una ragazza davanti ad una pizzeria di Milano che ha permesso ai carabinieri di rintracciarlo e arrestarlo. Così i militari del nucleo investigativo di Genova sono arrivati ad un albanese di 19 anni, ricercato dopo che il complice era stato arrestato durante una rocambolesca fuga dopo un furto in Valpolcevera.

Una volta preso, il giovane albanese ha detto: “Lo sapevo che le donne mi avrebbero fregato”. Il giovane e’ accusato di una serie di furti in appartamento tra Genova e l’entroterra. Nei giorni scorsi era finito in manette il suo complice, un connazionale di 24 anni. Proprio l’analisi del telefonino, pieno ri riferimenti a luoghi abitualmente frequentati dalla comunità albanese, ha permesso di arrivare all’arresto.

Più informazioni