Quantcast
Cronaca

Genova, corteo Esaote e Oms Ratto: rinviato incontro al Mise

Genova. Agg.h.7.40. Stamattina i lavoratori di Esaote e Oms Ratto scenderanno di nuovo in piazza.

Sciopero e corteo domani per i lavoratori di Esaote e Oms Ratto. L’incertezza sul futuro delle due aziende, legata al piano industriale di Esaote, sarà al centro di una giornata di protesta. I lavoratori si sono dati appuntamento alle 8.30 alle stazione di Genova Principe. Da lì partiranno in corteo fino a raggiungere la sede del Comune di Genova in via Garibaldi.

Ieri intanto avrebbe dovuto tenersi un incontro al Ministero dello Sviluppo economico, ma l’appuntamento è stato rinviato. A questo proposito, l’azienda biomedicale genovese, in una nota ufficiale dove vengono ribadite le strategie per “riguadagnare una forte posizione competitiva nel settore delle apparecchiature biomedicali a livello mondiale” a cominciare da un “piano di investimenti in due anni di 62 milioni di euro in larga parte nell’area della ricerca e sviluppo”, esprime “rammarico” per il rinvio dell’incontro e parla di “un incomprensibile atteggiamento di contrapposizione da parte delle organizzazioni sindacali sul piano proposto”, sottolineando che il consiglio di amministrazione dell’azienda “conferma la volontà di proseguire con tutte le azioni sopra indicate a salvaguardia degli interessi societari, che includono, con una politica attiva del lavoro, le problematiche occupazionali”. I sindacati, invece, rigettano in toto il piano industriale che prevede esuberi, cassa integrazione e spacchettamenti.

Più informazioni