Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova celebra Costa Diadema: fuochi d’artificio e festa per il battesimo. Thamm: “Con lei nuovi standard di qualità” fotogallery

Genova. “Costa Diadema stabilirà nuovi standard di qualità nell’industria delle crociere europea e rafforzerà ulteriormente la nostra leadership in Europa. Rappresenta la miglior espressione del nostro nuovo posizionamento di brand, basato sul concetto di offrire il meglio dell’Italia. Vale a dire passione, stile di vita italiano contemporaneo, ospitalità ed eleganza”. Così l’Amministratore Delegato di Costa Crociere S.p.A, Michael Thamm ha commentato la nuova ammiraglia, nel giorno del suo battesimo genovese.

La “Regina del Mediterraneo”, 132.500 tonnellate di stazza, lunga più di 300 metri, 1.862 cabine per gli ospiti, costruita nello stabilimento Fincantieri di Marghera, con un investimento totale di 550 milioni di euro, al termine della sua prima crociera, la “Crociera di Vernissage”, partita da Trieste il 1° Novembre, è ora arrivata a Genova per una grande giornata di festa “una pietra miliare per la compagnia e per la città”, ha commentato Thamm.

I festeggiamenti per il battesimo di Costa Diadema, ormeggiata al Ponte dei Mille nella storica Stazione Marittima di Genova, avranno inizio alle 17 e continueranno fino a notte, coinvolgendo sia gli ospiti sia la città. L’evento comincerà a bordo con una sfilata della Madrina, l’agente di viaggio italiana, scelta con una selezione internazionale, Carolina Miceli, e delle sue damigelle d’onore, che rappresentano Germania, Francia, Spagna e Cina.

La nave sarà quindi benedetta dall’Arcivescovo di Genova e Presidente Cei, Cardinale Angelo Bagnasco. Poi la madrina pronuncerà la formula rituale “Io ti do il nome di Costa Diadema”, a cui il Comandante Massimo Garbarino risponderà “Madrina, in nome di Dio, taglia!”. Sarà il momento più emozionante e tradizionale della serata, durante il quale la Madrina taglierà il nastro che farà infrangere sulla prora della nuova ammiraglia la bottiglia jeroboam (3 litri) di spumante Ferrari Gran Cuvée Trentodoc, con un’etichetta appositamente creata per l’evento dalle famose cantine. Alle 18.30 i cittadini genovesi potranno ammirare lo spettacolo di luci e fuochi d’artificio che illumineranno il cielo di Genova. La serata di festeggiamenti continuerà a bordo con la cena di gala, nel corso della quale gli ospiti potranno gustare il menù, appositamente ideato per l’occasione e che prende ispirazioni, non a caso dal mare.

Costa Diadema lascerà Genova a notte fonda per raggiungere Savona la mattina dell’8 novembre per l’inaugurazione del secondo terminal del Palacrociere, il terminal di Savona gestito da Costa Crociere. Come “Regina del Mediterraneo”, Costa Diadema sarà posizionata nel Mar Mediterraneo. Dall’8 novembre e sino alla fine della stagione estiva 2015, la nuova ammiraglia proporrà itinerari di una settimana nel Mediterraneo occidentale che partiranno da Savona e faranno scalo ogni settimana a Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Napoli e La Spezia.