Quantcast
Cronaca

Fontanabuona, riaperta la sp 23 della Scoglina. A Leivi ancora 45 sfollati

frana scoglina

Fontanabuona. E’ stata riaperta poco prima delle 17 la strada provinciale 23 della Scoglina, chiusa da ieri per una frana caduta all’altezza del Km 15, a poca distanza dal passo che collega la Val Fontanabuona alla Val d’Aveto.

Operai e tecnici della Provincia di Genova, con l’ausilio di una squadra di rocciatori specializzati, hanno dapprima sganciato dalla parete i materiali e gli alberi pericolanti, ripristinando la situazione precedente il distacco del materiale, poi con una pala gommata hanno ripulito il piano stradale dal materiale precipitato ieri e fatto distaccare oggi, infine hanno posto lungo il ciglio a valle, per un tratto di crica 15 metri, una fila di jersey in cemento in sostituzione provvisoria del guard rail abbattuto ieri dai massi precipitati.

Sono ancora 45 le persone sfollate a Leivi. “Le abitazioni di queste famiglie, cosi come di due ristoranti, sono in zone vicini a piccoli rivi o sono sovrastate da colline che stanno franando. Per il loro bene e in attesa che si possa mettere in sicurezza la zona non mi sento di autorizzare il rientro nelle loro case”, ha detto il sindaco Vittorio Centenaro.