Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Eccellenza: il Ligorna “taglia fuori” il Rapallo dalla lotta per il vertice, vola il Busalla risultati

Genova. Nella dodicesima giornata del campionato di Eccellenza (che ha visto rinviati i match fra Finale- Sestrese, Magra Azzurri-Imperia e Ventimiglia-Rivasamba) spicca la vittoria (1-0) della capolista Ligorna sul Rapallo, concretizzatasi con un penalty realizzato da Arnulfo nella prima frazione di gioco. Questo ritorno al successo testimonia la pronta ripresa della capolista allenata da Luca Monteforte, mentre per il Rapallo svaniscono i sogni, dato che la sconfitta taglia fuori i ruentini dalla corsa verso il successo del campionato.

Chi non ha intenzione di fermarsi è invece il Busalla, che grazie al 2-0 rifilato alla Veloce, si installa al quarto posto in classifica, giusto ad un punto dal Rapallo; continua quindi il “momento no” dei savonesi, che non hanno ancora vinto una gara, pareggiandone sette su undici, un trend che non paga da quando le vittorie vengono premiate con tre punti.

La cura Ruvo ha dato la scossa che la dirigenza della Fezzanese si aspettava; infatti, dopo la vittoria di domenica scorsa, gli spezzini, grazie ad una marcatura di Baudi, hanno violato il terreno della Sammargheritese.

Chi non riesce più a vincere sembra essere il Genova Calcio, che si è visto imporre il pari casalingo da una Cairese in ripresa; gli uomini di Maisano, andati in vantaggio con Roselli, sono stati raggiunti dal valbormidese Clematis.

Lotta, vince e convince il Quiliano, che si aggiudica al “Picasso” il match salvezza col Molassana; i padroni di casa segnano con Sanci (che voci di mercato danno corteggiato dal Vado) e Damonte, mentre il Molassana accorcia le distanze, su rigore, con il solito Cenname.