Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Donne nella Resistenza e staffetta contro la violenza: ultimi giorni per il Festival dell’Eccellenza Femminile

Più informazioni su

Genova. Oggi e domani saranno gli ultimi due giorni per il Festival dell’Eccellenza al Femminile, che chiude la sua nona Edizione dedicata al tema della Conciliazione con importanti appuntamenti. Oggi alle ore 16.30 nella sala del Consiglio di Palazzo Doria Spinola ci sarà un incontro dedicato alle donne nella Resistenza. Giuliano Montaldo, che con il suo “Agnese va a morire” ha portato sullo schermo le donne che hanno combattuto per l’emancipazione e la giustizia sociale, aprirà l’incontro parlando della trasposizione cinematografica delle figure femminili della resistenza.

Con lui ci saranno Ermenegilda Siniscalchi, Capo dipartimento pari opportunità, Caterina Grisanzio e Massimo Bisca dell’Anpi, la partigiana combattente pluridecorata Mirella Alloisio – nome di battaglia Rossella, dei Gruppi di Difesa della Donna -, Consuelo Barilari, Direttrice Artistica del Festival dell’Eccellenza. A condurre sarà Giovanna Rosi.

Il Festival si chiude simbolicamente domani, Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, e lo fa con una “staffetta” , dalle ore 7 alle ore 24 nella Sala Polivalente della Regione Liguria, in cui uomini e donne si alterneranno per portare i loro contributi, le riflessioni, le testimonianze e le loro storie di vita per dire basta alla violenza sulle donne.

Ma il dato più importante di questa “staffetta” è che chiunque è invitato a intervenire e può prendere la parola nel corso della giornata, non solo fruire degli eventi programmati ma esserne parte attiva. L’idea base è appunto quella di fornire uno spazio in cui possa esserci un reale scambio, un dialogo e la condivisione di pensieri, idee, proposte su una tematica di forte impatto sociale quale è la violenza di cui le donne sono vittime.