Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dal social al local, Sori contro lo spreco alimentare: le antiche tradizioni del riciclo in pillole video foto

Più informazioni su

Sori. Lotta alla spreco alimentare che in Italia vale oltre 8 miliardi di euro. E’ il tema della Settimana Europea dedicata alla Riduzione dei Rifiuti (dal 22 al 30 novembre) e Sori è il primo Comune, forse l’unico in Liguria, che ha deciso di aderire all’iniziativa europea proponendo la campagna di sensibilizzazione ai suoi cittadini.

Parola d’ordine ridurre, riusare, riciclare. E nella cittadina rivierasca, la consigliera con delega all’ambiente, Irina Guazzotti ha messo in piedi “Ciak si Ricicla”, giornata dedicata alle tradizioni del “riciclo alimentare”, durante la quale verranno proiettati video, girati nelle case di accorte casalinghe, su come riutilizzare in modo intelligente gli scarti alimentari. I filmati saranno visibili stasera dalle ore 17 sotto i portici di Sori, in corrispondenza del SoriCafè.

“Un’iniziativa che possiamo considerare smart policy – commenta Guazzotti – i video contengono le pillole di saggezza delle antiche tradizioni soresi, e saranno pubblicati online sui canali social del Comune”. Dal local al social per condividere le buone pratiche del consumo alimentare ed evitare il dilagarsi di un fenomeno che rappresenta una grave perdita in termini economici per il nostro Paese. “Ridurre comprando il giusto e buttando via meno, riusare gli avanzi in modo creativo e originale, riutilizzare, smaltendo i rifiuti organici separatamente”, conclude Guazzotti.

La Settimana, che si avvale del sostegno della Commissione Europea, ha l’obiettivo primario di promuovere il coinvolgimento attivo di Istituzioni, mondo produttivo e consumatori nelle politiche europee di prevenzione dei rifiuti a cui gli Stati membri sono chiamati a dare concreta applicazione.