Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Cus Genova Rugby diventa ambasciatore del Porto dei piccoli

Genova. “In campo come in ospedale, unendo le forze non c’è sfida che non si possa affrontare”. Questo il motto con cui il mondo della palla ovale decide di schierarsi al fianco dell’associazione genovese Porto dei piccoli, per “fare squadra” a favore dei bambini in terapia.

Domani, martedì 25 novembre, verrà infatti ufficializzato l’accordo con cui il Cus Genova Rugby diventerà a tutti gli effetti ambasciatore del Porto dei piccoli. Coerentemente con i valori sportivi del rugby, i giocatori si impegneranno a portare svago ai bimbi seguiti dalla onlus, offrendo sostegno alle attività ed ai progetti proposti presso pediatrie, case e scuole.

La mission del Porto dei piccoli è infatti quella di offrire un’evasione costruttiva, fatta di divertimento e apprendimento, alle famiglie che conoscono l’esperienza della malattia, portando in corsia e nelle case il mondo del mare, del porto, della natura e perché no, del rugby, come elementi positivi e propositivi per crescere insieme.

Alla firma, alle ore 11,15 presso la Club House del Cus allo stadio “Carlini”, parteciperanno il direttore del Porto dei piccoli, Gloria Camurati, il presidente della onlus, l’armatore Ignazio Messina, il presidente del Cus Genova sezione Rugby Stefano Bertirotti e Giulio Schenone per Genovale, sponsor principale del team genovese.

I giocatori avranno uno stimolo in più per scendere in campo, sapendo di poter contare sul sostegno di tanti nuovi piccoli supporters che tifano loro.