Quantcast
Cronaca

Crisi Amt, Orsa ad Assoutenti: “Le privatizzazioni hanno distrutto l’Italia”

autobus amt

Genova. Dopo le affermazioni di Assoutenti, che dicono no allo sciopero selvaggio di Amt e sì al commissariamento e alla privatizzazione, ecce arrivare la risposta di Orsa Tpl Genova. “Privatizzare in Italia, soprattutto i servizi pubblici e quindi di utilità sociale, non può portare altro che un peggioramento delle condizioni contrattuali dei dipendenti, un peggioramento del servizio reso alla cittadinanza e un aumento di spesa per gli utenti”, spiega il sindacato, secondo cui lee privatizzazioni all’italiana hanno distrutto l’Italia.

“Basti citare Italsider-Ilva, la compagnia aerea di bandiera Alitalia-Capitani Coraggiosi, Ferrovie dello Stato-TrenItalia, a Genova abbiamo il caso Amga-Mediaterranea delle Acque e l’elenco potrebbe continuare a lungo – continua la segreteria di Orsa – In Italia privatizzare significa che alla fine paga sempre e comunque lo stato, ovvero i cittadini”.

Poi la conclusione in relazione allo sciopero. “Dopo anni di scioperi addomesticati dalla legge 146 e 5 giorni di sciopero selvaggio, molti tranvieri si stanno rendendo conto dell’inutilità di tale forma di lotta. Noi con loro studieremo nuove forme di manifestazione che possano garantire i dipendenti e l’utenza di un servizio pubblico migliore, perché la colpa del tracollo di Amt, non è né dei lavoratori, né dei cittadini, bensì della mala politica, della dirigenza incompetente e dei sindacati inefficienti”.