Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Chiusura delle discarica a Sestri Levante: “Risorse accantonate negli anni, nessun costo per i cittadini”

Sestri Levante. Il Piano Regionale dei Rifiuti, entrato in vigore a fine dicembre 2013, ha nella sua impostazione una drastica riduzione delle discariche sul territorio ligure. Il Comune di Sestri Levante, che già aveva deciso per la chiusura della discarica di Cà da Matta, per ottemperare alle tempistiche prescritte dalla nuova normativa deve velocizzare il percorso già avviato di chiusura della discarica.

Le nuove norme in materia di chiusura impianti comportano un aggravio del costo della chiusura rispetto a quanto precedentemente preventivato. Grazie ad un’azione lungimirante dell’amministrazione attuale e della passata, la chiusura è a costo zero per i cittadini, perché le risorse ci sono e sono state accantonate negli anni.

Cambiando il quadro di riferimento, oggi si è deciso di utilizzare l’accantonamento che era stato disposto prudenzialmente per la fase di post-chiusura della discarica, spostando queste risorse a copertura dei costi della chiusura del sito, evitando quindi l’accensione di nuovi mutui. Contestualmente si è scelto di utilizzare lo strumento della polizza fideiussoria per garantire i costi della post-chiusura.

Dichiara il Sindaco di Sestri Levante, Valentina Ghio: “Si tratta di un’operazione a costo zero per la cittadinanza. La lungimiranza di chi mi ha preceduta ci consente oggi di avere risorse disponibili per procedere alla chiusura della discarica senza indebitarci ulteriormente e mantenendo in salute il bilancio comunale.”

Prosegue l’Assessore all’Ambiente, Paula Bongiorni: “Abbiamo scelto di utilizzare per la post-chiusura lo strumento della polizza fideiussoria perché si tratta di uno dei possibili metodi di finanziamento già indicati dalla normativa di riferimento in alternativa all’accantonamento. E’ importante sottolineare il fatto che le attività di chiusura e post chiusura sono completamente diverse ma complementari: la prima va a dotare la discarica del capping definitivo, la seconda è la garanzia di manutenzione in sicurezza del sito”.