Campi, omicidio dopo la discoteca. Trovata l'arma del delitto: un coltello letale con lama da 21 centimetri - Genova 24
Cronaca

Campi, omicidio dopo la discoteca. Trovata l’arma del delitto: un coltello letale con lama da 21 centimetri fotogallery

Genova. E’ stata trovata l’arma del delitto con cui Stefen Roland G.A., al temine della maxi rissa fuori dalla discoteca Las Vegas, ha ucciso il coetaneo Pablo Francisco Macias Trivino. Si tratta di un coltello trovato nella tarda serata di ieri, con lama di ben 21 centimetri, manico lavorato e completo di fodero.

“Riteniamo che questa possa essere stata l’arma utilizzata e sulla quale saranno svolte le analisi della polizia scientifica per trovare le tracce – spiega il comandante della Squadra Mobile, Annino Gargano – Il coltello è stato trovato nell’abitazione del cugino dell’omicida, indagato per favoreggiamento e porto abusivo d’armi in concorso”. L’arma è particolare e letale, in grado di provocare gravissimi lesioni con un solo colpo ed era stata pulita e bruciata per tentare di eliminare impronte e tracce ematiche.

Dall’esito degli accertamenti è risultato che tutti i coinvolti nella rissa facessero parte di gruppi di amici che avevano mostrato astio anche nei giorni precedenti. “Ma non abbiamo alcun riscontro circa l’organicità in gruppi organizzati secondo le note pandillas sudamericane”, conclude il comandante.

La discoteca, già in passato teatro di risse, arresti e accoltellamenti, era stata temporaneamente chiusa dal 29 settembre per un mese dal questore di Genova Vincenzo Montemagno in base alle leggi di pubblica sicurezza.

leggi anche
coltello omicidio las vegas
Nel 2014
Uccise giovane fuori dalla discoteca: condannato a 22 anni
rissa campi locale via rolla
Fuori dal locale
Ubriaco e molesto, zuffa a Campi: cittadini esasperati, documento in Municipio