Quantcast
Sport

Calcio, Prima Categoria B: la Ronchese toglie l’imbattibilità alla Ruentes, l’Impero Corniglianese se ne varisultati

calcio

Genova. La capolista se ne va. Otto giornate di campionato sono in archivio e l’Impero Corniglianese ha già 5 lunghezze di vantaggio sulla più immediata inseguitrice, divenuta l’Amici Marassi.

La formazione di mister Balbi, ancora imbattuta, si è immediatamente ripresa dal mezzo passo falso con il Merlino, vincendo 3 a 0 sull’Audace Gaiazza Valverde. Quest’ultimo, dopo un ottimo avvio di stagione, è al terzo ko consecutivo. Per i neroverdi doppietta di Vassallo nel primo tempo e rigore trasformato da Ferraro nella ripresa.

Prima sconfitta in campionato per la Ruentes, che era reduce da tre vittorie di fila. A quota tre successi consecutivi c’è ora la Ronchese, che ha battuto i bianconeri per 1-0. La squadra condotta da Amarotti ha segnato il gol partita con Dieci alla mezz’ora del primo tempo.

In seconda posizione si isolano gli Amici Marassi, unica squadra a non aver mai pareggiato. I ragazzi di mister Boschi hanno regolato la Praese con il risultato di 2 a 0, grazie alle segnature di Giommaresi ad inizio gara e Pira nel secondo tempo. Per la quinta volta in questa stagione la porta difesa da Picca è rimasta inviolata.

Riprende quota la Pegliese, alla seconda vittoria nel giro di tre giorni. Gli uomini di mister Ponti hanno avuto la meglio sul San Lorenzo della Costa per 3-1. Ospiti in vantaggio con Olmo al 7°; la Pegliese ha pareggiato con Varone dal dischetto al 41°; nel secondo tempo Vargiu al 10° e Di Marco al 47° hanno confezionato la vittoria gialloblù. Per i sammargheritesi, dopo quattro pareggi nei primi turni, sono arrivate quattro sconfitte.

In classifica, alle spalle del San Lorenzo c’è solamente il Merlino. Giacobone e compagni non sono riusciti a dare continuità al risultato ottenuto con la capolista e sono stati superati a domicilio dall’Anpi Casassa per 2 a 0. Dopo un primo tempo senza reti, i biancorossi guidati da Vigna sono andati a segno nella ripresa con Gelmi e Cocuzza.

Dieci punti conquistati in quattro partite: sul campo di casa la Rossiglionese non fa sconti a nessuno. L’undici allenato da Giannotti ha regolato il Pieve Ligure con il risultato di 1 a 0, frutto di un gol siglato da Oliveri al 33° del primo tempo.

Il Rapid Nozarego balza nella metà sinistra della graduatoria travolgendo la Burlando per 6-1. Dopo un botta e risposta iniziale, firmato da Neirotti e Lerza su rigore, i locali sono tornati in vantaggio al 25° con un gol di Sebastiano Costa. Tre minuti dopo gli ospiti sono rimasti in dieci per l’espulsione di Scarsi. A quel punto la squadra condotta da Chiappara è andata a segno con Neirotti prima dell’intervallo; nella ripresa ha dilagato con le reti di Neirotti, Cavagnaro e Guglielmo Costa.

Cella e Bargagli hanno dato vita all’unico pareggio della giornata. Per i gialloblù è il quarto segno “X”, per i ragazzi di mister Cappanera è il quinto. Il primo tempo si è concluso con i padroni di casa in vantaggio grazie ad un gol di Jacopo Pagano; nella ripresa pareggio ospite ad opera di Pestarino.