Quantcast
Sport

Calcio, Eccellenza: il Ligorna batte anche il Ventimiglia, Rapallo al fotofinish sul Quilianorisultati

memoli-goal

Genova. Una rete di Napello, segnata nella seconda frazione di gioco, consente al Ligorna di battere il Ventimiglia ed ottenere l’ottava vittoria in altrettanti incontri… non ci sono più iperboli per descrivere la cavalcata trionfale dei genovesi.

Il Rapallo, al termine di una partita pirotecnica, vince – con l’insolito risultato di 5-4 – a Quiliano. Ai savonesi, vanno concessi gli onori delle armi, essendo stati, infatti, protagonisti di un’eccellente prestazione. Addirittura, al 91°, erano in vantaggio per 4-3… la clamorosa rimonta dei ruentini, con il decisivo goal del bomber Florio, ha dell’incredibile.

Vince e convince, il Magra Azzurri, che – con un perentorio 3-0 – si sbarazza di un Finale, che non ha saputo sfruttare il fattore campo. Le reti spezzine portano la firma di Lanzoni, Musetti e Lamioni.

Il Genova Calcio si aggiudica il match con l’Imperia per 2-1; un successo che consente agli uomini di Maisano di rimanere in solitudine al quarto posto. In vantaggio, grazie ad una autorete di Corio, i genovesi hanno raddoppiato con Rossi, mentre il goal della bandiera imperiese lo ha messo a segno l’argentino Battipiedi.

Una sempre più convincente Sammargheritese fa suo il derby del Tigullio, superando il Rivasamba per 3-2; la gara è stata ricca di colpi di scena, con i padroni di casa in grado di pareggiare e poi superare gli ospiti, che si erano portati in vantaggio sul 2-1. Sugli scudi, per gli uomini di Camisa, la punta Cacciapuoti, autore di una doppietta.

Il Busalla batte la Sestrese con una rete di Bortolini e aggancia, a quota 10, un gruppetto di tre squadre, tutte sconfitte: Finale, Ventimiglia e Imperia.

Non si ferma più il Molassana, che vince il match salvezza con la Cairese. Il goal decisivo, a cinque minuti dal termine, lo mette a segno Cenname. Con questi tre punti, i ragazzi di Schiazza scavalcano i valbormidesi, che non riescono proprio ad ingranare.

Un punto a testa per Fezzanese e Veloce; in vantaggio i padroni di casa con Baudi, vengono raggiunti dal savonese Facello, cosicché l’1-1 finale è certamente più gradito alla Veloce, che esce imbattuta da un confronto diretto in trasferta.