Quantcast
Sport

Calcio, Eccellenza: il Busalla vuol continuare a stupire, Sestrese e Molassana a caccia di punti salvezzarisultati

Veloce Vs Rivasamba

Busalla. Il Ligorna vuole riassaporare il gusto della vittoria, affrontando l’Imperia di mister Bocchi, che arriva a Genova forte della quarta posizione occupata in classifica e pertanto alquanto ambiziosa; di contro gli uomini di Monteforte, metabolizzato in fretta il mezzo passo falso di domenica scorsa, vogliono tornare a volare, sperando, poi, di ricevere buone notizie da Ventimiglia, dove i locali, sinora non all’altezza delle loro ambizioni, cercheranno di mettere sotto il Magra Azzurri.

Non sarà facile, per i frontalieri, venire a capo degli spezzini, che hanno ripreso a giocare alla grande e che puntano, senza mezzi termini, a vincere il campionato; in questo match la vice capolista sarà priva del bomber Lenzoni, sette reti all’attivo, che assieme al gemello Lamioni (nove), costituisce la coppia goal più prolifica della “temporada”.

Un altro incontro molto interessante è il quello tra Genova Calcio e Rapallo. Gli uomini di Maisano, che in settimana ha posto l’attenzione sui torti arbitrali subiti nella gara contro il Magra Azzurri, puntano ad avvicinare la terza piazza occupata dal ruentini, che li sopravanzano di 5 punti, per cui una vittoria permetterebbe ai genovesi di portarsi a meno due, ma Florio e compagni sanno che un loro successo li allontanerebbe forse definitivamente.

Il Finale, che ha gli stessi punti (13) del Genova Calcio, chiede strada al Rivasamba, per restare in zona podio… non sarà facile, ma i savonesi sanno che questi tre punti sono davvero importanti.

Il Busalla di mister Cannistrà, rinvigorito dal poker di reti rifilato al Rapallo, vuole pigiare ancor di più sull’acceleratore e continuare a stupire; in questo turno, si troverà di fronte la Fezzanese, che in settimana ha cambiato la conduzione tecnica, ora affidata a Ruvo, in sostituzione di Caorsi; a tal proposito, viene da chiedersi quando finirà la poco edificante “moda” di sostituire allenatori colpevoli unicamente di vincere qualche partita in meno?

Quiliano e Cairese, con il morale a mille per i successi ottenuti nello scorso week end, si affrontano con baldanza al “Picasso”, che sarà sicuramente gremito, visto l’importanza del match, sentito ancor più di un derby; Sanci (per i padroni di casa) ed Alessi (per i valbormidesi di Giribone) hanno tutto per regalare un’altra gioia ai loro tifosi.

Sulla carta, Sammargheritese e Sestrese garantiscono un match intenso e ben giocato, con gli uomini di Camisa che puntano al successo, contro una Sestrese, priva di mister Biffi, squalificato per due turni. Tangredi e soci hanno sinora raccolto meno di quanto seminato, per cui i verde-stellati saranno agguerriti più che mai, nel tentativo di prendersi tre punti di vitale importanza.

Scontro salvezza, a Genova, tra Molassana e Veloce, che nell’ultimo turno hanno pareggiato con Sestrese e Ligorna; i genovesi, qualora vincessero, manderebbero a meno sei i savonesi, questi ultimi, autori della grande impresa di stoppare la “lepre” Ligorna, vogliono l’aggancio, pur sapendo che non potranno avere, in panchina, mister Gamberucci ed in campo, il forte Tiola, autore della doppietta storica, incappati nell’ira del giudice sportivo.