Quantcast
Sport

Basket, Serie C nazionale: il Cus Genova non si ferma più, quarta vittoria consecutivarisultati

Bedini

Genova. Il Cus Genova cala il poker battendo in casa la ZeroUno Moncalieri soffrendo, rimontando e consolidando il vantaggio nel finale.

Bigoni, dopo la palla a due, segna il primo canestro dell’incontro, poi Patria stoppa Vangelov e sul ribaltamento di fronte va a segnare con il fallo per il 5-0 iniziale. Però, dopo un minuto e mezzo, il lungo originario di Bra accusa un risentimento muscolare al polpaccio ed è costretto ad abbandonare definitivamente il campo.

Il Cus accusa il colpo e Moncalieri piazza un parziale che si concretizza con il gioco da tre punti di Mascolo che segna il 7-16 in favore degli ospiti. Baiardo con una tripla e Macrì con una penetrazione provano a tenere in partita i biancorossi, ma 10 secondi di follia, compresa una sanguinosa palla persa di Meroni sulla rimessa, permettono a Mascolo di piazzare un 4-0 e a Moncalieri di andare al primo riposo in vantaggio 22-14.

In apertura di secondo quarto un canestro di Pichi firma l’unico vantaggio in doppia cifra di tutta la partita (14-24), ma da questo istante il Cus Genova con la difesa e con il ritmo in attacco lentamente risale e, con l’impatto offensivo di Bigoni e Dufour, piazza un parziale di 15-4 suggellato da un tap-in di Meroni che ridà un punticino di vantaggio ai suoi. L’equilibrio regna fino alla pausa di metà gara, dove si arriva sul 34-33 per i biancorossi di casa.

All’intervallo appare chiaro che si debbano limitare le incursioni di Mascolo, vera spina nel fianco della difesa cussina con i suoi 14 punti (terminerà con 23) e con la capacità di creare opportunità per i compagni se limitato dalla difesa. Lo staff cussino decide un adattamento e si rientra in campo.

Un canestro di Bedini e un’iniziativa di Macrì danno il +5 all’inizio del terzo periodo (38-33) ma Vangelov e Fiore chiudono il parziale, riaperto poi da una tripla di Baiardo (41-37 al 24°). Cinque punti in fila di Di Bonaventura ridanno il vantaggio agli ospiti, Mascolo colpisce da fuori per il -3 che diventa -1 grazie al canestro allo scadere di Baiardo (45-46).

Nel quarto periodo torna prepotentemente alla ribalta la difesa del Cus che costringe gli ospiti a soli 12 punti segnati. Per 6 minuti si resta in equilibrio (55-53 al 36°), Gorini mette gli unici 4 punti della sua partita per iniziare il rush finale. La difesa di casa chiude tutte le opportunità ai giovani torinesi e apre un parziale di 11 a 2 suggellato da un recupero in tuffo di Macrì che da terra lancia il contropiede di Baiardo, il quale con il più comodo dei layup dà il +11 ai padroni di casa.

La partita si chiude sul 66-58 con la quarta vittoria consecutiva dei genovesi, attesi ora dalla trasferta in casa del fanalino di coda Alessandria, ultimo in classifica e ancora a secco di vittorie in questo campionato. La squadra e lo staff del Cus sono ora attesi da una settimana di lavoro delicato per evitare spiacevoli sorprese sabato 15 novembre in riva al Tanaro.

Il tabellino:
Cus Genova Basket – ZeroUno Moncalieri 66-58
(Parziali: 14-22; 34-33; 45-46)
Cus Genova Basket: Bestagno 2, Bigoni 12, Gorini 4, Bedini 7, Patria 3, Baiardo 17, Dufour 6, Mangione 1, Macrì 12, Meroni 2. All. Maestri, ass. Pansolin e Toselli.
ZeroUno Moncalieri: Fiore 9, Pichi 2, Di Bonaventura 9, Mascolo 23, Vangelov 8, Facchino 2, Bergese, Barraz, Agboban 5, Bianchi. All. Ciaboco.
Arbitri: Falletta (Loano) e Rezzoagli (Recco).

Nella foto (Giorgio Scarfì): Bedini al tiro sotto gli occhi di Mascolo e della panchina genovese.