Quantcast
Sport

Basket, Serie A2: l’ambiziosa Broni sulla strada dell’aLmore Genovarisultati

Diene e Visconti

Genova. Il cammino dell’aLmore Genova, incappata nello scorso turno, a Torino, nella prima sconfitta stagionale, trova nuovi ostacoli: l’allerta 2 dei giorni scorsi e la conseguente chiusura degli impianti sportivi non ha consentito a coach Vaccaro (fino a mercoledì) la possibilità di lavorare con la squadra, ed a questo si aggiunge l’incertezza sulla possibilità che l’incontro di domnai, sabato 15, al PalaDonBosco alle ore 18, possa essere realmente disputato.

Infatti, nonostante sia stata emanata l’allerta 1 fino alle 23,59 di sabato 15, quindi con gli impianti sportivi cittadini regolarmente aperti, la notizia dell’anticipo dell’incontro di rugby Italia-Argentina a venerdì 14 (anzichè sabato 15) fa pensare che le certezze sul week end non siano poi così granitiche, e che ci si possa quindi trovare di fronte ad uno spostamento dell’ultima ora.

Un rinvio, per le genovesi, vorrebbe dire un altro turno da recuperare in aggiunta all’incontro con la Mercede Alghero che, in programma dapprima l’11 ottobre, spostato poi al 10 novembre e di nuovo spostato al 17, ha subito, per motivi di sicurezza (Alghero e Genova non sono località propriamente “vicine”) un ulteriore spostamento a data da destinarsi, presumibilmente a dicembre.

Nel frattempo, rientrate Diene e Visconti (nella foto) dal raduno della Nazionale sperimentale femminile, coach Vaccaro ha potuto contare sul recupero pressochè pieno di De Scalzi e Costa, a differenza di Vanin non ancora al 100%, anche se sarà regolarmente in campo.

Dalle rosanero ci si attende un pronto riscatto e l’occasione fornisce già di per sè gli stimoli necessari. Al PalaDonBosco arriva infatti un’altra formazione che non ha nascosto, fin dall’inizio, dichiarandolo pubblicamente, l’obiettivo promozione in Serie A1, con un roster di assoluta qualità in cui spiccano il play Corradini (nove stagioni in Serie A1), il pivot della nazionale bulgara Dimana Georgieva (due anni fa in A1 a Priolo) ed altre giocatrici abituate al livello della Serie A2 come Accini, Borghi, De Pretto e con il probabile rientro di Enrica Pavia, play con recenti trascorsi in Serie A1.

Per l’aLmore Genova un test probante, che precederà due trasferte consecutive in Sardegna, sabato 22 a Selargius e sabato 29 ad Alghero.