Quantcast
Cronaca

Alluvione, il sindaco di Serrà Riccò: “Danni per 3 milioni di euro”

alluvione novembre mignanego

Serra Riccò. E’ un quadro drammatico quello tracciato dal sindaco di Serra Riccò Rosario Amico. Il suo è uno dei comuni più colpiti dall’alluvione di sabato, oltre ad essere il territorio dove da due giorni si cerca il corpo si Luciano Balestrero, disperso dopo essere stato travolto da acqua e fango mentre cercava di mettere in salvo la sua automobile.

“I danni sono ingentissimi, – dice – e come abbiamo spiegato questa mattina al sottosegretario Delrio abbiamo bisogno di misure urgenti che possano consentire ai sindaci di far fronte all’infinita serie di interventi di ripristino di strade, versanti e tombinature esplose. A Serra Riccò abbiamo avuto Prelo, Castagna e Pedemonte completamente alluvionati, famiglie sgomberate ora alloggiate presso alberghi. Se non ci permetteranno di derogare al patto di stabilità e accendere mutui a tasso zero per fare gli interventi allora possiamo anche restituire la fascia e far governare i nostri Comuni da commissari” si sfoga il sindaco.

E il Comune dell’alta Valpolcevera ha fatto un prima stima dei danni: “Per difetto abbiamo già stimato oltre 3 milioni di euro, – dice – perché abbiamo una viabilità completamente esplosa con strade inesistenti per 30-40 metri. Solo sulla strada che costeggia il torrente Riccò abbiamo un danno per 400-500 mila euro”.