Quantcast
Cronaca

Alluvione, Italia-Albania si gioca martedì al Ferraris. Tursi: “Genova reagisce”, Rixi: “Inopportuno”

stadio luigi ferraris

Genova. Genova ospiterà, martedì 19 novembre alle ore 20.30, allo stadio Ferraris, la partita amichevole Italia-Albania. Lo ha confermato il dg della Figc Michele Uva, mentre Tursi ha accolto “con favore e gratitudine” la decisione della Federazione “di disputare l’incontro nella nostra città e di destinare introiti e proventi da diritti televisivi al ripristino degli impianti calcistici che, analogamente a molte altre strutture sportive, sono stati fortemente danneggiati dalle alluvioni”.

“Nonostante le dure prove alle quali è sottoposta – si legge nella nota di Tursi – Genova è pronta ad accogliere gli atleti e il pubblico per questa concreta testimonianza di solidarietà. Anche in queste difficili giornate la città dà prova di una forte capacità di reagire”.

Opposta la reazione del capogruppo della Lega Nord in consiglio comunale, Edoardo Rixi: “Giocare l’amichevole Italia-Albania in una Genova piegata dall’ennesima alluvione, con milioni di euro di danni, sfollati, isolati, è quantomeno inopportuno, il governo Renzi deve dare i soldi agli alluvionati non le partite di pallone. Sarebbe stato meglio giocare fuori regione
e poi dare i soldi a Genova”.