Quantcast
Cronaca

Alluvione Genova, Paita in Procura: “La notte del 9 ottobre ero in sala operativa”

Genova. E’ terminato intorno alle 13.40 l’interrogatorio di Raffaella Paita, assessore regionale alla Protezione civile sentita come persona informata sui fatti dai pubblici ministeri Patrizia Ciccarese e Gabriella Dotto in merito alluvione del 9 ottobre in seguito alla quale la Procura di Genova ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e disastro colposo.

“Avevo già chiesto un rinvio la scorsa settimana – ha spiegato l’assessore sempre a causa di un’allerta 2 – cosí oggi nonostante ci fosse un nuovo stato di allerta ho pensato fosse importante venire qui. Ho solo chiesto di poter tenere acceso il telefonino per poter essere aggiornata dalla sala della protezione civile sulla situazione del maltempo che per ora non desta però particolari preoccupazioni”.

A proposito della durata dell’interrogatorio, circa 4 ore, Paita, che ha detto che la testimonianza è stata secretata, ha commentato: “Sono stata molto dettagliata perché sono meticolosa e pignola. Ho anche chiarito che, al contrario di quanto scritto da qualcuno la notte del 9 ottobre sono sempre rimasta nella sala operativa della Protezione civile”.