Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alluvione a Genova, la protesta dei vigili del fuoco: “A rischio sicurezza di lavoratori e cittadini” foto

Genova. I Vigili del Fuoco genovesi hanno invitato il sindacato Marco Doria a partecipare insieme con i cittadini, alla manifestazione che si terrà a Genova lunedì 1 dicembre, alle 9.

“Chiediamo un soccorso tecnico urgente fuori dalle grinfie di un apparto burocratico che ha di fatto ingessato il corpo nazionale e permette che la gestione delle emergenze siano dettate dal caso e non da uno studio, una ricerca, una prevenzione ed una azione compatta e decisa che dia al cittadino ed agli operatori del soccorso la possibilità di operare al meglio – si legge in una nota dell’Usb – Siamo sicuri che la nostra richiesta di sensibilizzazione verso il primo cittadino di Genova non passerà inosservata in quanto è proprio in questi momenti che la città ha bisogno di risposte”.

Per i vigili del fuoco i detriti che si trovano negli angoli delle strade della città devono assolutamente diventare un ricordo e non un appuntamento alle prossime piogge. “Saremo in piazza per dire no e spiegare ai cittadini come e perché non funzioni il soccorso – concludono – Perché i vigili del fuoco non sono stati messi nella condizione di poter  operare bene, creando situazioni a tutti note: cittadini che hanno dovuto attendere l’intervento dei vigili del fuoco per 3 giorni, vigili del fuoco che sono stati in servizio per oltre 37 ore continuative, mezzi inadeguati che si sono fermati,portando i vigili alla condizione di dover usare le sole mani”.

Il corteo partirà dalla caserma di San Benigno.