Quantcast
Cronaca

Alluvione Chiavari, bollette dell’acqua e pagamenti: tutte le agevolazioni per i cittadini colpiti

rubinetto acqua

Chiavari. Il sindaco Roberto Levaggi e la sua amministrazione si sono prontamente attivati con Idrotigullio e “l’Ente di Ambito” al fine di ottenere opportune agevolazioni per gli utenti che hanno subito danni in seguito alla recente alluvione. Sono state prese decisioni importanti che i rappresentanti del Comune all’interno del Consiglio di Amministrazione di Idrotigullio porteranno all’approvazione dell’ente nel prossimo consiglio.

A favore di chi è stato danneggiato si prevede di mantenere la stessa procedura di agevolazione adottata per gli eventi alluvionali già verificatisi il 09-10 ottobre, ossia l’esenzione dell’addebito degli interessi di mora per il ritardato pagamento delle bollette aventi scadenza successiva al 01/10/2014 e la possibilità di dilazionare il pagamento fino al 30/04/2015.

Sospendere i provvedimenti di recupero della morosità fino al 09/12/14 per i comuni di San Colombano, Leivi, Chiavari e Lavagna (sollecito di pagamento). Sospendere l’attività di interruzione della fornitura per morosità (Smag) per tutti i Comuni gestiti da Idro-Tigullio fino al 30/11/14. Sospendere temporaneamente, nelle bollette emesse, eventuali consumi anomali verificatisi nel mese di novembre, in attesa di provvedimenti che la Società intraprenderà.

Concedere dissuggelli “temporanei” a titolo gratuito per consentire ai proprietari la pulizia di fondi/box non locati (con contatore suggellato). I metri cubi effettivamente consumati non verranno addebitati. Si terrà comunque traccia di quanto erogato e non fatturato in apposito file.

Posticipare di 10 giorni la fatturazione bimestrale prevista per il 14/11/14; è invece confermata l’emissione delle bollette di chiusura mensili previste per il 28/11/14. Infine, concedere forme di rateizzazione con termini meno rigidi rispetto a quanto previsto dal vigente Regolamento del SII con la sottoscrizione di un piano di rientro sempre autorizzato dal Responsabile Ufficio Gestione Clienti. Le dilazioni di pagamento potranno comunque essere concesse fino al 30/04/2015.