Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vita dura per i topi nel ghetto di Genova: l’operazione Tappabuchi non lascia scampo

Più informazioni su

Genova. I topi non hanno più vita facile nel “ghetto” di Genova, anzi, ormai è praticamente impossibile incontrarli per strada. Per il secondo consecutivo, anche se gli interventi hanno raggiunto quota 3, oggi in piazza Don Gallo ha avuto luogo l’operazione Tappabuchi.

operazione tappabuchi contro i topi

“Sono interventi di manutenzione per contrastare la nidificazione dei topi, un modo per occuparci della nostra qualità di vita, in una forma di amministrazione condivisa. Ad oggi abbiamo chiuso tutte le caditoie dei topi, Amiu ha pulito i tombini e Aster ha sistemato completamente la pavimentazione – spiega Domenico Chionetti della Comunità di San Benedetto – Un lavoro coordinato dall’ufficio Partecipazione del Comune all’interno di questo quartiere che è ormai completamente ristrutturato. Solo una zona grigia rimane dal lato di vico degli Adorno, in zona Santa Sabina. Lì c’è ancora un cantiere ormai in disuso di proprietà della curia e speriamo si possa sistemare”.

Una vera e propria rinascita del ghetto. “Oggi sono stati tappati circa 60 buchi, ma quelli chiusi nelle tre occasioni sono stati centinaia”, conclude Chionetti. Molti giovani hanno partecipato ai lavori e anche abitanti e passanti hanno collaborato, segnalando i punti critici. Interventi importanti nella zona del centro storico, che come hanno spiegato l’assessore alle Politiche Socio Sanitarie, Emanuela Fracassi, e il presidente del Municipio Centro-Est,Simone Leoncini, non riguardano solo i topi, ma anche altri animali “critici”, come i piccioni e le zanzare.