Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vela, Yacht Club Chiavari: Che Stress 3 di Giancarlo Ghislanzoni si laurea campione d’autunno

Chiavari. Sabato 18 ottobre, con partenza alle ore 13, organizzata nelle acque del Golfo Tigullio dallo Yacht Club Chiavari, si è svolta la regata sociale Open Banco di Chiavari e della Riviera Ligure “Memorial Romano Caselli”, aperta a tutte le imbarcazioni delle classi ORC, IRC e Libera, regata di chiusura del Campionato Vela d’Autunno YCC.

La regata è stata realizzata grazie al contributo e alla collaborazione della famiglia Caselli, che tiene sempre vivo il ricordo di Romano, tragicamente e prematuramente scomparso 15 anni fa, ma ancora oggi vivo nell’affetto di tutti. Romano Caselli, appassionato di mare e di pesca, amava la sua città e partecipava intensamente alla vita cittadina e alla vita del suo circolo, divertendosi a fissare avvenimenti sportivi e conviviali e personaggi attraverso vignette, caricature e disegni da lui stesso creati.

Questa manifestazione inoltre è intitolata al Banco di Chiavari e della Riviera Ligure, importante realtà economica cittadina, che da anni affianca con attenzione e sensibilità lo Yacht Club Chiavari, sostenendo in particolar modo la Scuola Vela e le attività rivolte ai ragazzi.

La regata si è svolta in una giornata caratterizzata da tempo soleggiato e caldo, mare calmo e vento dai 5 agli 8 nodi proveniente da Sud-Sud/Est.

Ecco i vincitori. In classe ORC, Categoria Soci YCC Capitani Coraggiosi 3 di Federico Felcini e Guido Santoro (YCC), Categoria Non Soci X-Wave di Marco Roccatagliata (LNI Genova Centro); in Classe IRC, Categoria Soci YCC Che Stress 3 di Giancarlo Ghislanzoni (YCC e YCI), Categoria Non Soci Strabilia di Stefano Taverna (YC Sestri Levante).

In Classe Libera: Raggruppamento dai 5,00 ai 9,00 metri al galleggiamento Sea of Fog di Claudio Stabon e Enrico Bollero (LNI Santa Margherita Ligure), Raggruppamento dai 9,01 agli 11,00 metri al galleggiamento Jericoacoara di Giancarlo Repetto (CN Mandraccio), Raggruppamento dagli 11,01 ai 13,00 metri al galleggiamento Categoria Soci YCC Libera di Marco Balicco (YCC), Categoria Non Soci Geronimo di Massimiliano Landolfi (XII Meridiano ASD).

La regata sociale open è stata la terza ed ultima prova del Campionato Vela d’Autunno YCC, dopo il “Trofeo Marina Yachting” del 20 e 21 settembre e la “Coppa e Trofeo Dallorso” del 4 e 5 ottobre. Sabato 18 ottobre sono state quindi premiate le imbarcazioni che si sono aggiudicate la vittoria nel Campionato.

In classe ORC si aggiudica il Trofeo Italia Yachts, offerto da Sailing Italia Yachts, Che Stress 3 di Giancarlo Ghislanzoni (YCC e YCI); in Classe IRC si aggiudica il Trofeo Italia Yachts, offerto da Sailing Italia Yachts, Baciottinho di Giuseppe Tadini (YCC). In Classe Libera si aggiudicanono la vittoria nel Raggruppamento dai 5,00 ai 9,00 metri al galleggiamento Sea of Fog di Claudio Stabon e Enrico Bollero (LNI Santa Margherita Ligure), nel Raggruppamento dai 9,01 agli 11,00 metri al galleggiamento Jericoacoara di Giancarlo Repetto (CN Mandraccio), nel Raggruppamento dagli 11,01 ai 13,00 metri al galleggiamento Geronimo di Massimiliano Landolfi (XII Meridiano ASD).

Inoltre si è aggiudicato il “Trofeo challenge Campionato Vela d’Autunno YCC” l’imbarcazione Che Stress 3 di Giancarlo Ghislanzoni (YCC e YCI), prima classificatasi in classe ORC.

Al termine della premiazione, come tutti gli anni è stato consegnato il “Trofeo Memorial Romano Caselli” ad una persona che ha dedicato la propria vita al mare e/o alla vela. Quest’anno è stato premiato Basilio Puddu, commerciante chiavarese molto conosciuto e apprezzato in città e socio dello Yacht Club Chiavari da più di quaranta anni.