Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vela, Dinghy 12′: “Coppa LNI Rapallo”, Vittorio D’Albertas non ha rivali

Rapallo. Nella mattinata di sabato 18 ottobre, a Rapallo, si è svolta la penultima regata in calendario di questa stagione per i Dinghy 12′.

I partecipanti sono in un buon numero, a scaricare le barche dai carrelli; ospiti graditi anche quattro lacustri, tra cui Enrico Negri, tornato al Dinghy con un bel Lillia. La giornata si preannuncia gradevole, un sole di fine estate, con temperatura perfetta, si alza un venticello leggero da Sud che permette di raggiungere il campo, dove già si trovano i timonieri di Santa Margherita. Gli iscritti sono 27.

Il comitato dispone il campo di regata e si riescono a fare le due prove previste, con vento leggero, ballerino e con zone di diversa pressione. La classifica vede già nelle prime posizioni i timonieri più forti, che sfruttano oltre alla velocità, la strategia giusta, necessaria in queste condizioni.

La domenica altra giornata estiva, vento sempre da Sud ma più regolare del giorno precedente. Il vento giusto per il Dinghy, sul bordo ma senza stress. Si finiscono rapidamente le due prove in programma e con un bel lasco si torna a Rapallo, si disarmano le barche e si va alla premiazione e successivo buffet.

La cassifica finale vede primo Vittorio D’Albertas (Circolo Nautico Rapallo), campione nazionale, in grande spolvero, con quattro primi su quattro (3), seguito da Vincenzo Penagini (Yacht Club Italiano) con 9, Luigi Gazzolo (LNI Santa Margherita) con 12, Enrico Negri (Top Vela Lago Maggiore) con 14, Paolo Corbellini (Unione Velica Maccagno) con 15, Samuele Acquaviva (CV Santa Margherita Ligure) con 15 e via via tutti gli altri.