Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vela d’altura, Campionato della Lanterna: sole e tramontana distesa per la seconda prova foto

Genova. Seconda prova del Campionato della Lanterna di vela d’altura, organizzato dal Circolo Nautico Marina Genova Aeroporto in collaborazione con Ansd Asper, Aspn Enel, Circolo Luigi Rum, Circolo Il Mandraccio, Circolo Ilva e Pescatori Prà.

Una bella giornata di sole con tramontana distesa sul campo Charlie ha fatto da cornice a questo nuovo appuntamento domenicale.

Presenti al via 39 imbarcazioni suddivise in tre categorie: ORC, Libera e monotipi J24. Puntuali sul campo di regata le imbarcazioni danno vita ad una partenza regolare con gran tempismo sulla linea. La prima partenza per gli ORC vede subito protagonista Stupeficium (proto Felci), che si invola velocissima sul lato destro del campo creando un vuoto, che risulterà incolmabile, sul secondo classificato Magia, Elan 40 che disputa una buona regata in recupero, sopravanzando un sempre regolare Bemalù, che arriverà terzo.

Nella seconda partenza, il variegato mondo della classe libera risulterà ancora dominato dal fulmineo Fremito d’Arja (J109), che precede al traguardo Sottovuoto (Dufour 34) e Yenky (J80). Tra i J24 la classifica in tempo reale vede distacchi meno rilevanti della prova precedente, ma conferma il dominio di Jaws, con Finalmente che pur disputando una bella regata alternandosi al comando, risulterà poi secondo, davanti a Sprin terzo.

Le classifiche iniziano a prender forma, con un primo posto in ORC a parimerito di Magia e Bemalù, incalzati dall’X35 di Adelio Frixione, mentre la stupefacente Stupeficium, complice il dns della prima prova, resta nelle retrovie.

In libera Fremito d’Arja di Marcello De Gasperi pare irraggiungibile, con Sottovuoto di Fulvio Braga e il J80 Yenky di Nicola Loris a rincorrere.

Tra i J24 Jaws è davanti, con Finalmente e Sprin in seconda e terza piazza, che hanno mostrato però un’ottima determinazione nel tentare di tener testa alla capolista.

Prossimo appuntamento domenica 12 ottobre stessa ora, 10,30, stesso mare (campo Charlie), per scrivere una nuova pagina di questo bel campionato autunnale.