Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Travolse e uccise vigile a Santa Margherita: pm chiede rinvio a giudizio per figlio di ‘Puny’

Più informazioni su

Genova. Il pm Stefano Puppo ha chiesto il rinvio a giudizio di Andrea Roy Miroli, 36 anni, figlio di Luigi “Puny”, titolare del noto ristorante di Portofino, accusato di omicidio colposo per l’incidente avvenuto a Paraggi il 9 marzo scorso in cui perse la vita il vigile urbano Stefano La Rizza di 31 anni.

L’incidente avvenne lungo la strada che da Santa Margherita Ligure conduce a Portofino. Secondo il pm, Andrea Miroli, a causa del suo stato di alterazione psico-fisica dovuto all’uso di cannabis e metadone (rilevato nel sangue prelevato circa due ore dopo l’incidente) e della velocità con cui procedeva alla guida della sua auto, superiore a 90 chilometri orari (il limite in quel tratto e’ di di 50 chilometri), nell’affrontare una doppia curva, invase l’opposta corsia di marcia scontrandosi frontalmente con il motociclo condotto da La Rizza che morì sul colpo