Economia

Selex Es, protesta contro i tagli di Governo e Finmeccanica: domani sciopero

selex es sciopero

Genova. Nuovo capitolo della vicenda di Selex, la controllata di Finmeccanica che opera nel settore dell’elettronica per la difesa e la sicurezza. Domani Fiom, Fim e Uilm hanno proclamato due ore di sciopero (dalle 10 alle 12) contro i tagli annunciati dal Governo.

E’ la reazione alle linne guida prensentate alla Camera dei Deputati dall’amministratore delegato di Finmeccanica Mauro Moretti che avrebbe parlato della necessità di un “dimagrimento” della holding. Una strategia che, è il timore dei sindacati, potrebbe portare anche a pesanti riduzioni di personale.

Genova teme soprattutto per le attività civili (informatica e postale) di Selex Es, a fronte di una strategia che vorrebbe puntare sul core business abbandonando i settori meno redditizi e centrali per il gruppo. A rischio, tuttavia, sembrerebbero essere anche alcuni settori del comparto militare, giudicati non redditizi.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.