Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Salva ragazza da stupro e viene aggredito da 10 uomini, ma è tutto falso: genovese nei guai

Genova. Ha finto di essere intervenuto per salvare una ragazza nei vicoli del centro storico e nello stesso contesto ha raccontato di essere stato aggredito da 10 uomini. Per questo motivo è finito nei guai il 50enne N.G., denunciato per simulazione di reato aggravata e continuata.

L’uomo, guardia particolare giurata, prima al personale della Polizia di Stato in servizio presso l’ospedale San Martino di Genova, dove la sera del 18 settembre scorso si è recato per farsi medicare lesioni poi giudicate guaribili in 30 giorni, e successivamente al personale della Squadra Mobile, ha denunciato falsamente di essere stato aggredito da circa dieci giovani, sia italiani che dell’est Europa, nei cui confronti era intervenuto per evitare un violento tentativo di stupro in danno di una ragazza nei vicoli del centro storico cittadino.

Si è accertato invece che le lesioni sono state causate da un incidente in moto. All’uomo è stata inoltre ritirata, ex art.39 TULPS, una pistola semiautomatica calibro 9 marca Glok, regolarmente detenuta, poiché dagli elementi raccolti è venuto meno il requisito di affidabilità.