Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regione, né Forza Italia né Pd: Angelo Barbero sceglie il “Gruppo misto”

Più informazioni su

Regione. La new entry del consiglio regionale Angelo Barbero sceglie il “gruppo misto”. Il sostituto della dimissionaria Roberta Gasco stamattina ha rotto gli indugi sul suo appoggio scegliendo, di fatto, di non schierarsi né con il centro destra né con il centro sinistra.
Una scelta che Barbero ha motivato così: “Considerato che sono rimasto completamente assente dal dibattito politico dal maggio del 2010 e considerato che non ho partecipato a nessuno dei percorsi che hanno portato a grandi mutamenti nella politica Nazionale e Regionale sia del centro destra sia del centro sinistra, di questi ultimi anni.”

Ieri mattina nel corso del suo primo consiglio del terzo mandato Barbero si era accomodato vicino ai suoi ex compagni di partito.

“Non mi sento in grado di compiere nessuna scelta, sono lusingato da tutte le manifestazioni di stima che mi sono giunte da amici, da elettori e da Consiglieri Regionali e Parlamentari. In modo particolare ringrazio il Presidente e i componenti l’Uffico di Presidenza del Consiglio in rappresentanza del Consiglio tutto, i componenti dei gruppi di minoranza in CR e soprattutto il gruppo di Forza Italia cui ovviamente mi sento più legato per quelli che sono i miei trascorsi politici”.

“Nel breve tempo che ci separa dalle elezioni Regionali del 2015 la mia presenza in Regione sarà dedicata allo studio degli atti amministrativi senza la conoscenza dei quali non sarei in grado di fare alcuna scelta. Pertanto, ho deciso di chiedere l’iscrizione al ‘gruppo misto’ senza alcuna connotazione politica come previsto dal regolamento del Consiglio Regionale” conclude il consigliere Barbero.