Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo, molestava allieve quindicenni: istruttore di arti marziali non risponde al giudice

Genova. Non ha risposto alle domande del giudice, l’istruttore di arti marziali di Rapallo accusato di atti sessuali con minorenni continuati. L’uomo, titolare di una palestra nella cittadina e dipendente del Comune, si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Il 42enne avrebbe ripetutamente molestato sessualmente due ragazzine di 15 e 16 anni, allieve della sua palestra. E’ agli arresti domiciliari da due giorni su provvedimento del gip.

Gli episodi su cui stanno indagando i carabinieri di Rapallo dopo la denuncia da parte delle due giovani, sarebbero avvenuti tra tra gennaio e aprile di quest’anno. L’uomo, sposato, avrebbe in diverse occasioni toccato le ragazzine nelle parti intime accompagnandole da frasi esplicite per invitarle a rapporti sessuali.