Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Da Poe ai Fantasmi del mare, dalla caccia alle streghe agli zombie: Halloween a Genova e Provincia

Genova. La notte più “terrificante” dell’anno è arrivata e insieme a lei tanti eventi per accoglierla. Grande festa di Halloween “Fear of the dark” ai Giardini Luzzati ispirata a Poe, lo scrittore che ha investigato il sentimento oscuro e impalpabile della paura. Nei suoi racconti e poemi ci sono tutti gli elementi simbolici propri dell’angoscia e dell’incubo: corvi, gatti che ritornato dal mondo dei morti, luoghi conosciuti che diventano oscuri. Gli scritti di Poe influenzeranno per sempre la letteratura, il fumetto, la musica, il cinema, da: Lou Reed ai Cure, dagli Iron Maiden ai Beatles (il suo volto compare sulla copertina di Sgt. Pepper’s), da Baudelaire a Dylan Dog, dagli U2 a David Bowie, fino ad arrivare a Metallica e Iron Maiden.

Torna anche il Ghost Tour nella notte di Halloween. “I Fantasmi del mare” saranno il filo conduttore di quest’edizione e sarà compito delle guide Turistiche abilitate e degli esperti specializzati in leggende, introdurre i partecipanti in un mondo speciale sospeso tra storia, leggenda e fantasia. La visita sarà condotta dalla Guida Turistica Paola Pettinotti e dall’esperto specializzato in leggende Marco Alex Pepè autore del volume “Genova Magica spettri,demoni ed altri misteri” (Quota di partecipazione euro12,00 per gli adulti gratuito per i bambini, Info e prenotazioni: fondazioneamon@live.it – 338.911.7161).

Al Castello D’Albertis (Museo Delle Culture Del Mondo) dalle ore 19.30 “Caccia alla Strega della Torre Rotonda”. Per adulti e bambini una avvincente caccia alle streghe nella magica cornice del castello, comprensiva di visita animata, ingresso al castello e ai passaggi segreti e cena a buffet a tema Halloween. Costo di partecipazione: 35 adulti, 25 bambini fino a 12 anni, comprensivi di ingresso al museo, visita animata del castello, visita ai passaggi segreti, cena a buffet. (prenotazione obbligatoria: 010.2723820 castellodalbertis@solidarietaelavoro.it).

Fino al 2 novembre l’Acquario di Genova si tinge di arancione e accoglie i suoi visitatori nell’atmosfera tipica di Halloween con speciali allestimenti, animazioni a tema e promozioni. Il percorso di visita sarà “infestato” di fantasmi e il pubblico verrà accolto dal personale “stregato” e da una speciale illuminazione arancione, per ricordare il colore della zucca, simbolo per eccellenza della festa. Tutti i bambini che si presentano mascherati entreranno gratuitamente. La promozione è valida per i bambini dai 4 ai 12 che si presentano mascherati e accompagnati da 1 adulto pagante. Le animazioni, comprese nel biglietto, si svolgono presso la sala meduse al secondo piano del percorso espositivo alle ore 10, 11 e15 e hanno una durata di circa 20 minuti l’una.
L’UCI Cinemas Fiumara festeggia Halloween con “La Notte dei Morti Viventi”, il film che ha rivoluzionato il cinema horror negli anni ‘60. Per consultare gli orari visitare il sito www.ucicinemas.it. (Il prezzo del biglietto è pari a 10 euro per l’intero e 8 euro per il ridotto).

Il Crazy Bull ha organizzato una nottata di Halloween in compagnia di dj Mitch e dj Mario Catalano di R101. La serata parte alle 21, con la possibilità di consumare una cena a buffet. Halloween metal night, invece, al 261 (via Mura delle Grazie).

Al Porto Antico, domani, sabato 1 novembre, una caccia al tesoro per i bambini per festeggiare insieme la festa americana più “mostruosa” e per tutto il fine settimana le esibizioni e i laboratori del Festival della Scienza.Il ritrovo per i piccoli cacciatori di mostri è alle 14.00, con inizio del gioco alle ore 15.00, e sono rimasti disponibili solo pochi posti. Al termine, premiazione dei primi tre gruppi che termineranno le prove e premio di partecipazione per tutti. Inoltre per tutto il pomeriggio, per i partecipanti o per i loro fratellini e sorelline più piccoli, due trucca-bimbi trasformeranno tutti in piccoli mostri colorati e simpatici.

Spostandosi nel Levante, a Portofino, dalle 17 alle 23 nel Teatrino, grande festa in maschera, mentre a Recco si svolgerà ” la sera delle sorprese”, un pomeriggio dedicato alle famiglie e ai bambini per Halloween. A partire dalle 16.30, tutti in piazza Nicoloso con abiti a tema horror per iniziare i percorsi tra le attività commerciali che esporranno il contrassegno dell’evento. Alle ore 18 gran finale con musica e tante sorprese da scoppiare. A Santa Margherita, alle 16.30, va in scena “Storie stregate”, incontro di narrazione per i bambini ad ingresso libero. Appuntamenti per le famiglie e i bambini, ma non solo. Sono tanti anche i party in maschera nei locali della riviera. La notte delle streghe va in scena al Covo di Nord Est, con inizio alle ore 21 per una cena con menu a base di zucca accompagnata da musica dal vivo e poi, dalle ore 23 dj Stefano Carlet. Una serata dedicata al travestimento, con tanti premi per le maschere più “brutte”. Al Covino festa di Halloween dedicata agli over 30.

Al Caffè Zi Pier di Rapallo il divertimento sarà assicurato, come il travestimento. Tanti gadget per tutti, giochi e sorprese da brividi. Sempre a Rapallo Halloween Rock Party al Nota Bene Live con i Burnout, cover band hard rock e heavy metal. Alla Tana del Luppolo di Cavi Halloween parla tedesco: sarà infatti ospite della serata Likk, musicista Ambient Folk in arrivo da Brema. Un tappeto sonoro soffice ed ipnotico accompagnerà la cena, 100% nera: pizzoccheri di grano saraceno alla valtellinese, stracotto alla birra scura, sacher irlandese con whisky e composta di mirtilli. Non mancheranno birre rigorosamente a tema, dalla Black Ipa alla Stout.

I festeggiamenti proseguono anche domani, sabato 1 novembre. Dalle 15.30 in Piazza Ravenna a Lavagna i volontari dell’Arciragazzi Tigullio, in collaborazione con la Ludobiblioteca Libringioco e il Comune di Lavagna, organizzano l’ormai consolidata festa “Dolcetto o scherzetto?”. Gli animatori dell’associazione intratterranno le famiglie con un ricco “menu” dell’orrore: si comincia con il truccabimbi che trasformerà tutti in vampiri e pipistrelli, si prosegue con laboratori creativi per costruire maschere mostruose e cestini portadolcetti, sarà quindi la volta di tanti giochi a “tappe” per trovare gli ingredienti di una terribile pozione magica che andrà a trasformare il pentolone di una strega in un enorme porta caramelle. Mostruoso divertimento per bambini di tutte le età anche a Santo Stefano d’Aveto, all’Albergo Leon d’Oro. Animazione di benvenuto e festa mascherata fino alle 22, con giochi, musica e caccia al mostro con la complicità delle Fate dell’Aveto. Insomma, divertimento “nero” per tutti, grandi e piccoli.