Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Da Pegli a Rapallo, raffica di controlli: patenti ritirate, reazioni violente e un arresto

Rapallo. Raffica di controlli in tutta la riviera e nell’entroterra volti ad arginare le cosiddette stragi del sabato sera. Il personale dell’aliquota Radiomobile di Arenzano ha effettuato posti di controllo alla circolazione nei pressi di locali notturni, denunciando per “guida in stato di ebbrezza alcolica” un 19enne, con un tasso alcolemico pari a g/l 1.38 e un 31enne fermati a Pegli in via Lungomare Stati Uniti.

Ieri mattina, invece, i carabinieri di Rapallo hanno tratto in arresto un 33enne del posto per violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. L’uomo è stato anche denunciato per guida in stato di ebbrezza. Alla guida di motociclo stava percorrendo in contromano via Sant’Agostino, quando, fermato dalla pattuglia, alla contestazione della violazione al codice della strada, prima ha insultato i carabinieri e poi li ha aggrediti. Il 33enne è quindi finito in manette, mentre i militari hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 3 e 7 giorni.

Ultimo episodio a Torriglia, dove l’aliquota Radiomobile di Chiavari, durante la nottata di sabato, hanno denunciato per rifiuto di sottoporsi all’alcol test e per guida senza patente un 33enne, con pregiudizi di polizia e un 47enne.