Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallanuoto femminile, sfida “impossibile” per il Rapallo: al Poggiolino arriva l’Imperia risultati

Rapallo. Esordio casalingo per il Rapallo Pallanuoto nel campionato Serie A1 femminile, stagione 2014/15.

Dopo il pareggio conquistato a Prato nella prima giornata, sabato 11 ottobre le gialloblù sono attese davanti al pubblico della piscina comunale del Poggiolino per una delle sfide più ostiche: quella contro la Mediterranea Imperia, campione d’Italia in carica e reduce da una vittoria in larga misura contro il Messina, a conferma che la squadra di Marco Capanna si attesta tra le dirette concorrenti al titolo anche per quest’anno. Fischio d’inizio ore 15.

Per le gialloblù sarà assente il portiere Federica Lavi, che si è sottoposta ad un’operazione ad inizio settimana. Esordio in A1 tra i pali dal primo minuto per la giovane campionessa Under 19 Matilde Risso.

“L’assenza di Lavi è pesante, ma diamo fiducia a Matilde e, con lei, alle altre giovani che hanno mostrato un buon approccio al campionato di massima serie nel match di sabato scorso contro il Prato e un netto miglioramento rispetto alle partite di coppa Italia – commenta il tecnico del Rapallo, Luca Antonucci –. Certo, la squadra non è la stessa dell’anno scorso e i pronostici della vigilia ci danno sfavoriti: Imperia è più forte ed è la formazione favorita alla conquista dello scudetto”.

“Questo non significa che scenderemo in campo senza batterci fino all’ultimo: giocheremo con il massimo dell’impegno e vedremo di raccogliere tutto quanto di positivo arriverà da questa partita, consapevoli però – conclude – che i match da vincere, quest’anno, sono altri”.