Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nubifragio Fontanabuona, distrutto magazzino Expo di Calvari e centrale termica: dopo il fango resta il danno

San Colombano. Il nubifragio che ha colpito la Fontanbuona ha lasciato segni indelebili, come frane, smottamenti e detriti nei corsi d’acqua. Alcune zone sono state più colpite di altre, come l’area dell’Expo di Calvari, il cui magazzino è stato completamente distrutto dall`esondazione del torrente Lavagna.

Stessa sorte per la nuova centrale termica dell’Istituto Marco Polo, completamente allagata. I dipendenti del GAL Genovese hanno ripulito, con l’aiuto del Comune, i fondi della scuola e l’argomento è stato trattato anche nel primo consiglio della Città Metropolitana, ma ancora resta un danno ingente nella centrale termica.

(Foto dalla pagina Facebook “Comitato Salviamo la Fontanabuona)