Cronaca

Moria alla foce dell’Entella, situazione al limite: “Una strage. Sono rimaste solo 28 anatre”

Chiavari. La terribile moria di uccelli e anatre alla foce dell’Entella continua a preoccupate gli animalisti, in particolare l’associazione Ayusya, nonostante le analisi svolte dalla Asl.

“Mentre gli ‘esperti’ parlano con noncuranza, come se fosse normale, di botulismo, mai trovato nei test effettuati, ma così ‘concordato’, gli animali continuano a morire in un fiume che non ha mai avuto così tanta acqua come quest’anno – spiegano – Ma le analisi richieste da noi dal 20 luglio non sono mai state effettuate (analisi dei fanghi nella zona foce sponda est ,nella zona compresa tra il ponte della ferrovia e la battigia, ed analisi delle spoglie animali con espressa richiesta per ricerca di sostanze inquinati (e non già veleni d’agricoltura), comprensive di metalli pesanti (piombo, cadmio, mercurio, ecc.)”.

La situazione denunciata è grave, visto che, secondo i conti fatti da Ayusya, le anatre rimaste sarebbero soltanto 28, numero davvero esiguo e preoccupante.