Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Laurea honoris causa e impegno per l’ambiente: Alberto di Monaco a Genova foto

Più informazioni su

Genova. Questo pomeriggio nella Aula Magna dell’Università di Genova il Rettore De Ferrari ha conferito al Principe Alberto II di Monaco la laurea Honoris Causa in Scienze del Mare. Titolo della lectio magistralis “Il Mediterraneo e la condizione del suo ambiente tra preoccupazione e speranze”.

principe alberto

A seguire una grande serata di solidarietà e di impegno civile nella prestigiosa sede di Palazzo San Giorgio.

Palazzo San Giorgio, nella persona del Presidente dell’Autorità Portuale di Genova Luigi Merlo, ha accolto ospiti illustri, personalità di spicco della vita imprenditoriale italiana, accomunati dalla scelta di una partecipazione sociale importante per l’intero pianeta cui si è unito il cardinale Bagnasco con un video di saluto.

Tra gli ospiti il Principe Domenico Pallavicino Console di Monaco a Genova, M. Bernard Faoutrier Vice Presidente e CEO della Fondazione Mondiale, Cosimo Ferri Sottosegretario alla Giustizia, l’avv. Maurizio Codurri, Presidente della Fondazione in Italia, l’Ambasciatore di Monaco in Italia Robert Fillon, il Rettore Giacomo De Ferrari, il dr. Carmelo Spinella di Alliance Boots, main sponsor della serata, l’editore di Telenord Massimiliano Monti e la moglie Barbara, Bruna Gugliemi della omonima gioielleria, Paolo Risso di Cambiaso&Risso, l’armatore Giuseppe Valenzano Menada, il marchese Giacomo Cattaneo Adorno, Aldo Spinelli, il dr. Riccardo Casale AD di Sogin, Angiolino Barreca Presidente della Pro Recco, l’armatore Antonio Rosina e molti altri.

E’ stata una serata di sentita partecipazione, realizzata anche grazie al contributo di sponsor d’eccellenza quali MSC Crociere, GIP Gruppo investimenti Portuali, Rossignotti 1840 che per impegni pregressi non hanno potuto partecipare alla serata ma hanno voluto comunque essere presenti con la loro generosità.

La serata è stata presentata da Roberto Rasia dal Polo e Donatella Di Paolo.