Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, colpo fallito alla Carige di via Buozzi: passante vede la rapina in diretta e chiama la polizia fotogallery

Più informazioni su

Genova. Ha visto le persone con le mani alzate all’interno della banca Carige di via Bozzi e, intuendo quello che stava accadendo, ha subito chiamato il 113. Erano le 12.40, di oggi, pieno giorno in una strada centrale di Genova, a un passo dalla fermata di bus e metro.

Le volanti Centro, Dinegro, Castelletto e Bisagno, dalla vetrata hanno visto una persona armata all’interno dell’istituto e pertanto hanno cinturato la banca all’esterno e vista la pericolosità della situazione hanno deciso di intervenire, entrando in banca.

I rapinatori erano due, uno dei quali con in mano una pistola (risultata successivamente una arma giocattolo priva di tappo rosso) e l’altro con un coltello e con mazzette di banconote.

A quel punto gli agenti hanno intimato “Alt Polizia” ai due criminali. I rapinatori, non trovando alcuna possibilità di fuga, si sono arresi e sdraiati a terra. Immediato l’arresto per rapina a mano armata. Avevano sottratto dalle casse circa tremila euro.

I due, Giuliano Benedetto, genovese di 32 anni, e Adriano selvaggio, anche lui genovese ma di 26 anni, sono entrambi, disoccupati e residenti a Genova. Alle spalle hanno precedenti penali specifici per reati contro il patrimonio e contro la persona. Si presuppone inoltre che negli ultimi tempi siano stati autori di altre rapine in altri istituti bancari e supermercati del centro e del ponente.
Sono in corso ulteriori accertamenti, da parte della Squadra Mobile e delle Volanti.