Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

De Silvestri: “Consapevoli dei nostri mezzi” fotogallery

Più informazioni su

Un De Silvestri molto soddisfatto quello che si presenta per le interviste del post partita dopo il pareggio per 0-0 con la Roma: “il mister ha chiesto grande aggressività per limitare il loro possesso palla, sapevamo che le loro ali sarebbero state molto veloci”. Per il difensore è stata un’altra prova di maturità: “L’ottava partita senza perdere. Il mister ci ha fatto i complimenti dicendo di essere orgoglioso di noi come noi di lui”.

E non nasconde di pensare alla Nazionale: “Ci riprovo. Devo solo continuare così, la Samp va bene, spero ch il ct guardi anche noi”.

Nella Sampdoria è cambiato qualcosa rispetto all’anno scorso: “Siamo diventati squadra – dice De Silvestri – in difesa siamo più compatti, la sensazione è che abbiamo consapevolezza dei nostri mezzi. Stiamo crescendo e maturando a ogni partita. Le cose che abbiamo fatto in questo inizio campionato ci saranno utili per i momenti difficili. Per De Silvestri le pessime condizioni del campo di gioco sono un dettaglio: “Già prima non andava bene, ma dopo l’alluvione è già tanto aver giocato. Con il magazzino e gli spogliatoi allagati tutti coloro che hanno lavorato per riaprire subito lo stadio vanno ringraziati”.

“Una pista da ghiaccio”, questo il commento di Mihajlovic sul manto erboso. Per l’allenatore blucerchiato sarebbe meglio giocare in trasferta, ma nel frattempo si gode questo pareggio: “Abbiamo giocato a viso aperto con coraggio e organizzazione, abbiamo creato occasioni anche noi, non posso essere altro che contento. Se loro avessero vinto sarebbe stata una beffa, ma anche perdendo sarei stato contento”. Qualcuno gli dice che Vialli e Mancini erano in tribuna, lui sorride: “Bene, vuol dire che hanno imparato qualcosa”.