Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cus Genova Rugby, esordio casalingo in campionato: Stefano Bordon suona la carica risultati

Genova. Finalmente il Cus Genova Rugby torna a giocare a casa sua, al “Carlini”, domani alle 14,30. Avversario il Rugby Reggio, una delle formazioni più accreditate di tutta la Serie A, ma i cussini vogliono riscattare le due precedenti sconfitte.

Stefano Bordon, director of rugby del Cus Genova, che in settimana ha lavorato parecchio, insieme a John Akurangi, sulla testa dei suoi giocatori, indica la strada: “Una partita che per noi è fondamentale, e per il Reggio è importante. Loro sono una delle squadre candidate alle promozione in Eccellenza, sappiamo che sarà molto difficile, anche se nel nostro girone partite facili non ce ne sono di certo. Il nostro obiettivo sarà cercare di metterli in difficoltà e provare a vincere. Siamo consapevoli che domenica scorsa non abbiamo fatto quello che ci aspettavamo, e perciò siamo delusi ed arrabbiati, e abbiamo voglia di cambiare il corso delle cose. Dovremo giocare tranquilli e dare il massimo, cosa che ancora non c’è riuscita”.

Ci proverà domani pomeriggio, il Cus Genova, aiutato dalla solita folla di sostenitori che al “Carlini” si fanno sempre sentire per il loro affetto e il loro attaccamento alla squadra. Squadra che vuole dimostrare di saper fare meglio di quanto ha fatto finora. Le motivazioni non mancano di certo, a Pallaro e compagnia, e dovranno mettere in campo il meglio di loro stessi per dimostrare che il Cus Genova c’è, e ha voglia di tornare a vincere.