Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crociere, 820 mila passeggeri e 207 navi: Genova scende al quinto posto tra gli scali italiani

Più informazioni su

Genova. Quinto scalo crocieristico nazionale con 820 mila passeggeri movimentati (-21,9% sul 2013) e 207 toccate nave (-30,5%) rispetto ai dati a consuntivo registrati nel 2013.

Queste le proiezioni per il 2014 relative al porto di Genova contenute all’interno di Italian Cruise Watch 2014, il rapporto di ricerca sull’industria crocieristica nazionale curato da Risposte Turismo – società di ricerca e consulenza attiva nella macro industria turistica – che verrà presentato e distribuito in occasione di Italian Cruise Day 2014, l’appuntamento di riferimento per il comparto crocieristico nazionale in programma venerdì 24 e sabato 25 ottobre presso il Centro Congressi della Stazione Marittima di Napoli.

Nella classifica previsionale dei passeggeri movimentati nei porti italiani nel 2014 stilata da Risposte Turismo, Genova scende di una posizione rispetto alla classifica 2013, alle spalle di Civitavecchia (2,19 milioni di crocieristi e 837 toccate nave), Venezia (1,74 milioni di passeggeri e 489 toccate nave), Napoli (poco oltre il milione di crocieristi e 425 toccate nave) e Savona (980 mila passeggeri movimentati e 292 toccate nave).

In particolare, secondo le stime di Risposte Turismo a fine 2014 presso lo scalo di Genova saranno, rispetto al 2013, circa 230 mila i crocieristi movimentati in meno e 91 le toccate navi in meno effettuate.

Tale contrazione si inserisce in un quadro generale che vede, per il 2014, una diminuzione del traffico crocieristico a livello nazionale, dovuta in primo luogo ad un parziale ricollocamento di navi da crociera dal bacino del Mediterraneo ad altre destinazioni del mondo.

Per quanto riguarda il porto di Genova, l’assenza, rispetto al 2013, di scali delle navi Pullmantur e la riduzione di Royal Caribbean hanno pesato nel determinare i nuovi volumi di traffico attesi. Il calo si registra nonostante il consolidamento del traffico MSC Crociere e l’acquisizione di 15 scali di P&O Cruises per circa 83 mila passeggeri. Nel complesso, nonostante la flessione prevista, i risultati di Genova a fine 2014 contribuiranno a portare la Liguria al primo posto nella classifica relativa al traffico crocieristico regionale.

Italian Cruise Day 2014, presentato oggi a Napoli, è un evento ideato e organizzato da Risposte Turismo, realizzato quest’anno in collaborazione con la Camera di Commercio di Napoli e con il supporto e presso gli spazi di Terminal Napoli.