Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Promozione girone A: Voltrese-Arenzano, “sfida all’O.K. Corral” risultati

Genova. Cardillo e compagni puntano al quarto successo consecutivo, ma l’avversario di turno è il peggiore che potesse loro capitare.

L’Arenzano, infatti, pur nella tana della capolista Voltrese, vuole continuare a stupire, nell’intento di dare sostanza alle due ultime vittorie altisonanti e cercare, quindi, di capire se è possibile ambire a “qualcosa” di impensabile ad inizio campionato.

Giorgio Guerrieri, giocatore arenzanese di talento, ci presenta così il big match: “La Voltrese è fortissima e competitiva in ogni reparto. Io purtroppo non ci sarò (per squalifica), ma garantisco che i miei compagni sono carichi al punto giusto. Puntiamo sulla nostra capacità offensiva, che ci ha portato a segnare ben 10 reti nei tre incontri fin qui disputati”.

La Carlin’s Boys affronta a Sanremo il Bragno, cercando la quarta vittoria consecutiva ed i favori del pronostico la vedono favorita , ma attenzione ai valbormidesi, che hanno un organico importante per la categoria e sono in grado di impensierire qualsiasi avversario.

L’Albenga, che in settimana ha sollevato dall’incarico mister Sardo (sostituendolo con Caverzan), ha come obiettivo primario la vittoria contro l’Albissola, risultato che consentirebbe di avvicinarsi alle posizioni che contano ed in cui ritiene di doversi stabilire, mentre i ceramisti, reduci dalla sconfitta con largo punteggio con l’Arenzano, cercano l’immediato riscatto.

Il Cogoleto, con il morale alle stelle per le due vittorie consecutive, mira a proseguire il trend positivo ospitando il Borzoli di mister Varlani e dato che quest’ultimo è un ex allenatore granata, come Pirovano e Damonte battuti nelle precedenti gare, è ovvia la speranza nel fatto che la “cabala” continui a funzionare.

La Rivarolese affronta tra le mura amiche la Loanesi per riprendere l’ottimo avvio di campionato, interrotto dalla sconfitta di Bragno, mentre i ponentini sono alla ricerca del colpo in trasferta.

Il Ceriale, due punti all’attivo in graduatoria, affronta il Taggia, che lo sopravanza di una lunghezza: i savonesi vogliono la prima vittoria, gli imperiesi sono un team che non è riuscito sinora a fornire risultati in linea con le potenzialità a disposizione.

Il Varazze, zero punti all’attivo, vuole interrompere la striscia negativa, ma l’avversario di turno è il forte Serra Riccò, che con un successo si porterebbe a ridosso delle zone alte della classifica… ardua impresa, ma possibile per entrambe.

Campomorone e Legino hanno un punto a testa in classifica; i polceveraschi sono, al momento, la rivelazione negativa del torneo, per cui la vittoria è d’obbligo per rialzare la testa, i savonesi, altresì, cercano punti utili alla causa salvezza.