Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Promozione girone A: l’Arenzano batte il Ceriale e sale al terzo posto in classifica risultati

Arenzano. Il cambio di timone in casa Carlin’s Boys (Papa per Luci), porta bene ai sanremesi che vincono a Legino per 1-0; a decidere è una rete del solito Espinal.

Il big match della 7ª giornata, tra Albenga e Voltrese, termina 2-2. Passano in vantaggio gli ingauni con Calcagno, vengono raggiunti da Anzalone, si riportano ancora avanti con Giampà, ma alla fine ci pensa il voltrese Virzì a metter la firma sul definitivo pareggio.

L’Arenzano supera un buon Ceriale per 2-1, portandosi al terzo posto in classifica. Pur privi del bomber Battaglia, i ragazzi del presidente Garetto, trovano questa volta la via della rete con Guerrieri, ma i ragazzi di mister Mambrin non demordono e riescono a pervenire al provvisorio risultato di parità con un rigore realizzato da Piazza. Ci pensa poi Luca Baroni a dar la vittoria agli arenzanesi a meno di dieci minuti dal termine.

Il Serra Riccò non riesce a bissare il successo infrasettimanale ottenuto contro la Carlin’s e viene fermato sul pari da un brillante Cogoleto, che con questo risultato si porta al 4° posto, raggiungendo la Rivarolese, sconfitta pesantemente (4-0) dal redivivo Taggia. Davvero una domenica da dimenticare in fretta per i valpolceveraschi!

Ognjanovic e Cattardico firmato l’ennesimo successo casalingo del Bragno ai danni del Varazze, che – appaiato a Legino e Ceriale – chiude la classifica.

Torna al successo l’Albissola, che nell’anticipo di sabato regola il Borzoli per 2-0; mattatore del match è Mazzei, che firma una doppietta destinata a rilanciare le ambizioni dei ceramisti.

Cade invece il Campomorone di Pirovano, superato per 3-1 da una Loanesi in netta ripresa. Primo tempo equilibrato con i rossoblu che vanno a segno con Fanelli, venendo però raggiunti dal bomber D’isanto. Nella seconda frazione di gioco la Loanesi mette la freccia e mette sotto il Campomorone con Insolito e Giusi Valentino, il capitano, che in settimana aveva accettato di vestire nuovamente la maglia rossoblu.