Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Promozione B: Moconesi terza forza del girone, risorge il Camogli Avegno risultati

Genova. Il girone B di Promozione è tornato in pari con il programma, riallineandosi al settimo turno.

Negli incontri disputati tra mercoledì 29 e giovedì 30 ottobre, gli ultimi recuperi del quinto turno, si sono contate tre vittorie casalinghe e due esterne.

Spicca il successo del Moconesi Fontanabuona che, sul campo amico, ha battuto l’Angelo Baiardo con un perentorio 3 a 0. La formazione di mister Mauro Foppiano è andata in rete con Malatesta e Federico Bacigalupo nel primo tempo, Mosto nella ripresa. Un successo, il quarto stagionale, che vale il sorpasso in classifica ai danni degli stessi neroverdi e la terza posizione solitaria.

Entra in zona playoff l’Amicizia Lagaccio, centrando la quarta vittoria stagionale. Al “Ceravolo” i ragazzi guidati da Massimo Sciutto hanno piegato il Casarza Ligure per 1 a 0, grazie ad una rete di Curabba al 38° del primo tempo. Per i biancogranata è la seconda sconfitta.

Rialza la testa il Camogli Avegno Golfo Paradiso che, dopo un pareggio e tre ko, riassapora la vittoria. La squadra condotta da Mario Giordano ha espugnato il campo del San Desiderio con il risultato di 5 a 2, grazie ad una tripletta di Franceschini e alle singole di Tommasi e Marotta. Per i locali doppietta di Antiga, che ha portato il punteggio dallo 0-2 al temporaneo 2 pari, prima del crollo gialloblù.

Ko casalingo per un’altra neopromossa, il Little Club G. Mora, piegato a domicilio dal Lerici Castle per 2 a 1. Ai rossoblù non è bastata la rete di Perino, per un illusorio vantaggio. I centri di Conedera e Gatti hanno dato il successo agli ospiti. I genovesi hanno chiuso la gara in otto uomini per le espulsioni di Altamore, Grassi e Allegretti.

Dopo una sconfitta e ben cinque pareggi, la matricola Val d’Aveto festeggia la prima vittoria in Promozione. Ne fa le spese il Leivi, battuto 2 a 1. Gli yeti di mister Ruben Padi sono andati sul doppio vantaggio, grazie alle reti di Lorenzotti al 26° e Monteverde al 31°. A cinque minuti dal triplice fischio i biancorossi hanno accorciato le distanze con Levaggi.