Quantcast

Basket, Serie C nazionale: il Cus Genova in trasferta a Vado per affrontare il Pool 2000 Loanorisultati

Cus Genova Basket

Genova. Dopo le due vittorie consecutive contro Domodossola e Bra gli universitari sono attesi dalla trasferta contro il Pool 2000 Loano, che si giocherà a Vado Ligure per l’indisponibilità dell’impianto rivierasco.

Domani, sabato 1 novembre, alle ore 18, presso il Pallone geodetico dei Giardini a Mare di Vado, andrà quindi in scena uno dei derby liguri del campionato nazionale di Serie C, valido per la quinta giornata.

Le due squadre hanno moltissimi legami e intrecci, a partire dai due staff tecnici (Prati, Guarneri e Dagliano da una parte e Maestri, Pansolin e Toselli dall’altra) che hanno lavorato assieme nel passato in più di una società e che sono legati da sinceri rapporti di amicizia.

Il Pool 2000, che attualmente occupa l’undicesimo posto in classifica con una vittoria e tre sconfitte, è una compagine giovanissima che partecipa a questo campionato con la squadra Under 19, rinforzata dall’ex Olimpia Milano e Agropoli Giacomo Cacace.

La giovane formazione bianconera ha già dimostrato in passato di essere attrezzatissima e competitiva a dispetto dell’età, oltre ad essere una habituée delle finali nazionali di categoria negli ultimi anni.

Molti gli ex da parte del Cus Genova: Fabio e Angelo Bedini, Bestagno, Bigoni, Mangione hanno vestito la casacca bianconera loanese in passato. Giocando a Vado Ligure poi vi è un’altro ritorno a casa, quello di Paolo Patria, al rientro dopo due partite di stop a causa di una distorsione alla caviglia, che torna sul campo dove ha vissuto, da capitano, la splendida cavalcata del Riviera Vado Ligure dalla Serie C alla Divisione Nazionale A.

Per il Cus Genova l’obiettivo è quello di mantenere la striscia di due vittorie consecutive consolidando i progressi dimostrati nelle ultime due uscite, dopo qualche difficoltà palesata nelle prime giornate.

Arbitreranno Stefano De Bernardi di Torino e Federico Berger di Savigliano.