Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alluvione Genova, da Unicredit finanziamenti a imprese e privati per 50 mln di euro

Un plafond di 50 milioni di euro a favore delle zone alluvionate. E’ quanto ha disposto UniCredit, in particolare per genovese e alessandrino duramente colpiti nelle scorse settimane.

“Desideriamo innanzitutto far presente la nostra vicinanza alla popolazione e alle imprese – ha dichiarato Giovanni Forestiero, Regional Manager Nord Ovest -Abbiamo definito uno speciale piano d’intervento economico in favore delle attività danneggiate, mettendo a disposizione un plafond di 50 milioni di euro. Il piano prevede la concessione di nuovi prestiti alle imprese con tassi estremamente vantaggiosi per favorire una immediata ripresa dell’operatività. In particolare molti nostri clienti ci hanno già manifestato la preoccupazione per la possibile interruzione prolungata dell’attività ed è per questo che le nostre agenzie e i Centri Imprese di tutta l’area sono già operativi per raccogliere e risolvere situazioni di urgenza e necessità. Sia per le imprese che per i clienti privati colpiti dall’alluvione abbiamo previsto la sospensione dei pagamenti delle rate dei mutui. Infine anche per i clienti privati abbiamo previsto finanziamenti dedicati”.

Nel dettaglio il piano economico prevede: per le imprese sospensione, fino a 12 mesi, del pagamento delle rate (quota interessi e quota capitale) dei finanziamenti; plafond di 50 milioni di euro finalizzato alla ripresa immediata delle attività produttive al tasso dell’1,75%; disponibilità della Banca a collaborare con le Istituzioni per rendere concrete tutte le leggi speciali che avranno ricadute sulle Imprese dei territori danneggiati;

Per i privati sospensione, per 12 mesi, del pagamento delle rate (quota interessi e quota capitale) dei mutui ipotecari; offerta di un prodotto dedicato (prestito personale) dedicato alle esigenze specifiche di chi è stato danneggiato.