Cronaca

Alluvione a Genova, protesta di Fratelli d’Italia in via Fieschi: “Vergogna”

Genova. Presidio di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale davanti all’aula del Consiglio Regionale della Liguria in segno di solidarietà con gli alluvionati e per chiedere le dimissioni del presidente della Regione, Claudio Burlando, dell’assessore Raffaella Paita e del sindaco Marco Doria.

Tra i manifestanti anche Gianni Plinio, con il megafono in mano, e altri suo colleghi di partito. Davanti all’entrata è anche stato esposto uno striscione con la scritta: “Vergogna”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.