Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Alluvione Genova, paura e nuovi allagamenti nella notte: allerta fino alle 12

Più informazioni su

Genova. Nella notte appena trascorsa, un violento temporale ha investito di nuovo il genovese, provocando nuovi allagamenti soprattutto nell’entroterra, tra Campo Ligure (dove è esondato lo Stura), Masone e Rossiglione. Grossi problemi anche in Valpolcevera con allagamenti a Certosa nella zona di Brin e a Sampierdarena. Allagamenti anche tra Multedo e Voltri. La Protezione civile comunale intorno alle 4 ha inviato un nuovo ‘alert’ per pericolo esondazioni. Ieri sera poco prima di mezzanotte un palazzo è stato sgomberato in via Tofane, a Rivarolo, minacciato da un muro di contenimento franato. Un centinaio le persone costrette a lasciare la propria casa.

In Valbisagno Protezione Civile, vigili del fuoco e polizia municipale hanno fatto scattare l’allerta massima suonando le sirene per segnalare il pericolo perché i torrenti avevano superato i livelli di guardia. Alcuni automobilisti, che si sono trovati nelle strade allagate, sono saliti sui tettucci delle vetture e sono stati soccorsi dai vigili del fuoco.

Gli abitanti della Valbisagno, terrorizzati ed esasperati, hanno tempestato di telefonate centralini di forze dell’ordine e vigili del fuoco. In alcune zone della città, dove le strade sono in pendenza,
la quantità d’acqua caduta ha avuto la forza di trascinare via cassonetti per i rifiuti e di spostare anche alcune auto. Intorno alle 3:30 i temporali sono cessati e sono rimaste precipitazioni sparse. Per evitare che gli automobilisti in transito sull’autostrada potessero raggiungere la zona della Valbisagno, è stato chiuso il casello di Genova Est. L’allerta della protezione civile regionale è fino alle 12 di oggi.