Cronaca

Alluvione Genova, “Non c’è fango che tenga”: vendute migliaia di magliette e raccolti oltre 200 mila euro

non c'è fango che tenga

Genova. Risultato eccezionale per la vendita delle magliette con la scritta “Non c’è fango che tenga”, appuntamento che si ripresenta tragicamente tre anni dopo il 2011, ancora una volta per raccogliere fondi per gli alluvionati.

La raccolta ha superato la soglia dei 200 mila euro, oltre alla vendita su Groupon, online e i versamenti sul conto corrente IT06V0617501405000003132380 intestato a: Parrocchia Santa Margherita di Marassi – NON C’è FANGO CHE TENGA.

Nelle prossime ora verranno comunicati anche i nuovi punti vendita in città e in riviera. La cifra, considerando anche gli altri sistemi di acquisto e le donazioni, sicuramente sarà già molto più cospicua ed è destinata a crescere velocemente nei prossimi giorni. Genova e i genovesi non si arrendono e questa è una dimostrazione lampante.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.