Alluvione Genova, Intesa San Paolo: finanziamenti per 20 mln di euro

alluvione genova danni

Genova. Intesa Sanpaolo mette a disposizione delle famiglie e delle aziende genovesi danneggiate dalla recente alluvione nuovi finanziamenti per un ammontare complessivo di 20 milioni di euro e una serie di misure concrete per favorire il superamento delle difficoltà create dal maltempo che, a distanza di tre anni, ha di nuovo colpito duramente la città.

Le aziende possono richiedere nuovi finanziamenti a condizioni agevolate, beneficiando anche dell’azzeramento delle spese di istruttoria. L’iter di attivazione è snello.

Per le famiglie sono resi disponibili finanziamenti chirografari con durata fino a 6 anni, sempre a condizioni di particolare favore e con spese di istruttoria azzerate.
Intesa Sanpaolo ha pensato anche a una serie di interventi volti ad alleggerire il peso degli oneri finanziari che gravano sulle imprese con finanziamenti già in essere presso la Banca: in questo caso è prevista la possibilità di sospendere il rimborso della quota capitale e, per le
esposizioni a breve termine, la riduzione delle condizioni economiche attualmente applicate.

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.